24 Set 2019

Thomas Cook voucher e azioni sono carta straccia

Avete in portafoglio singoli titoli di qualsiasi azienda? VENDETELI!

Il crack del più grande operatore turistico britannico Thomas Cook Plc ci ricorda per l’ennesima volta di NON ASSUMERE MAI RISCHIO SPECIFICO.

Il gruppo fondato nel 1841 dall’omonimo imprenditore con 31.000 dipendenti e un fatturato nel 2018 di 6,5 miliardi di sterline, quotato alla borsa di Londra ieri ha dichiarato bancarotta dopo 170 anni di storia.

I biglietti e i voucher sono diventati carta straccia e le ferie tanto agognate sono diventate un incubo per 600.000 turisti. Per i clienti già partiti il governo britannico sta organizzando 40 aerei militari per il rimpatrio dei suoi cittadini. Ma l’incubo peggiore è anche e soprattutto per gli investitori che ingolositi dalle basse quotazioni hanno mediato i prezzi dei titoli grazie alle basse quotazioni.

Il titolo azionario quotava a maggio 2018 oltre 136 sterline ma a maggio dell’anno successivo la quotazione era scesa già tra le 11 e le 20 sterline, ben 10 volte di meno. E’ sicuro che qualcuno ha ritenuto che il prezzo  fosse un buon affare e avrà acquistato il titolo o ampliato le proprie posizioni. Questo accade perché molti si accontentano di un grafico per prevedere il futuro, o più banalmente pensano che se quotava 130 sterline in passato prima o poi potrà ritornare a quelle quotazioni (quante volte ho sentito questa frase). Quando comprate un titolo c’è sempre qualcuno che ve lo vende e fa un ragionamento esattamente opposto al vostro e ritiene sia più conveniente disfarsene.

In questi casi sono dispiaciuto più per i turisti che probabilmente non potevano immaginare ciò che gli sarebbe accaduto, piuttosto che per gli investitori che troppo spesso credono di speculare e alla fine si ritrovano con un pugno di mosche in mano!

Ultimi articoli finanziari

Mercati, dalla recessione imminente di fine 2018 a nulla di cui preoccuparsi

È difficile credere quanto velocemente il sentimento nel mercato possa andare da "il mondo sta volgendo al termine e una Leggi tutto

Cannabis, un nuovo ETF incentrato sulle azioni della marijuana

Un nuovo ETF incentrato sulle azioni della marijuana prevede di abbattere i concorrenti quando debutterà fra pochi giorni. Con un Leggi tutto

Mutui al tasso 0,49% mai così convenienti ma attenzione ai costi assicurativi

I mutui battono un nuovo record storico di convenienza con tassi addirittura sotto al mezzo punto percentuale per i variabili Leggi tutto

Con il trading online in CFD tre clienti su quattro perdono soldi

Premessa: Post breve Svolgimento: Come dice la pubblicità, BATTI IL FERRO FINCHE’ E’ CALDO. Tra le piattaforme più famose troviamo Leggi tutto

Il FTSE Russel’s Benchmark Bond Index inserisce nel proprio indice i bond cinesi

FTSE Russel’s Benchmark Bond Index è un benchmark prodotto dal London Stock exchange e in particolare i bond cinesi saranno Leggi tutto

Il crollo del mercato azionario del 19 ottobre 1987

Prima del 19 ottobre 1987, poche persone credevano che fosse possibile un calo del mercato azionario americano del 10% in Leggi tutto

Al via i titoli di stato della Repubblica di San Marino

Dopo anni di tentativi è al via la prima emissione del Titano Bond. Una emissione per 300 milioni di euro. Leggi tutto

Le previsioni di borsa di agosto 2000 di Morgan Stanley sulle Torri Gemelle

Era fine agosto 2000, probabilmente il 30 agosto quando ho scattato questa foto dalla finestra dell’ultimo piano della torre sud. Leggi tutto

Polizze vita multiramo, meglio perderle che trovarle

Il tasso di risparmio delle famiglie italiane è cresciuto dal 10% al 16% a causa del Covid. In parte è Leggi tutto

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Privacy Policy

INVESTIMENTO MINIMO RICHIESTO € 250.000

INVESTIMENTO MINIMO RICHIESTO € 250.000