5 Feb 2020

Il Rischio cambio EURO – DOLLARO nei portafogli

 

Nella costruzione di un portafoglio efficiente, la parte core del segmento obbligazionario, dovrebbe essere prevalentemente investita in euro, questo perché essendo bassa la redditività, corro il rischio di pagare più sull’opzione di copertura che di ottenere rendimento.  Attualmente se volessi investire in Bond USA  a 5 anni il costo di copertura è di circa 2,5% all’anno a fronte di una redditività inferiore.

la base di partenza di un semplice portafoglio è l’indice Bloomberg Barclays Euro Aggregate Bond Index che è l’insieme delle obbligazioni europee e queste sono tutte in EURO, e quindi non vi è il rischio cambio. A questo si aggiunge l’indice MSCI World che è l’insieme dei mercati azionari sviluppati. L’azionario globale che lo replica può essere denominato in dollari ma il dollaro non pesa mai al 100% perchè ad esempio per la parte investita in azioni europee non vi è rischio cambio.

Come dicevo coprirsi dal cambio attualmente costa 2,5% all’anno. Quindi se tengo l’investimento per 20 anni ho buttato via il 50% di mancato guadagno. Sui lunghissimi periodi la redditività della parte azionaria compensa sempre le oscillazioni delle valute.

E rimanendo con il cambio aperto, fino al 50% di perdita del dollaro sono sempre in guadagno rispetto agli eventuali costi copertura, se invece il dollaro si apprezza beneficio di un surplus di rendimento che altrimenti andrebbe perso.

in definitiva se effettuo un portafoglio di partenza bilanciato ad esempio 50-50, potrò avere sull’obbligazionario zero rischio cambio e sull’azionario una porzione pari a circa il 64 % sul dollaro. Quindi il rischio cambio sarà sul 32% del portafoglio totale.

L’alternativa sarebbe quella di investire anche la parte azionaria solo sul mercato europeo, ma dovremmo rinunciare al listino americano che il più importante e redditizio e che è il faro per tutti gli altri mercati azionari internazionali.

In conclusione il peso della parte obbligazionaria rispetto all’azionario dipende sempre dal profilo di rischio di ogni singolo cliente coerentemente con gli obiettivi personali e l’orizzonte temporale a disposizione.

Ultimi articoli finanziari

Al via i titoli di stato della Repubblica di San Marino

Dopo anni di tentativi è al via la prima emissione del Titano Bond. Una emissione per 300 milioni di euro. Leggi tutto

Il FTSE Russel’s Benchmark Bond Index inserisce nel proprio indice i bond cinesi

FTSE Russel’s Benchmark Bond Index è un benchmark prodotto dal London Stock exchange e in particolare i bond cinesi saranno Leggi tutto

maximiliano travagli
Maximiliano Travagli

Maximiliano Travagli è iscritto all’Organismo dei Consulenti Finanziari Indipendenti con delibera OCF n.1337, ha maturato una esperienza trentennale nella consulenza Leggi tutto

Con il trading online in CFD tre clienti su quattro perdono soldi

Premessa: Post breve Svolgimento: Come dice la pubblicità, BATTI IL FERRO FINCHE’ E’ CALDO. Tra le piattaforme più famose troviamo Leggi tutto

Ascolta buoni consigli

Raccontami di me è il nuovo cortometraggio interpretato da Anna Foglietta e prodotto da Banca Mediolanum. Si tratta della nuova Leggi tutto

Il crollo del mercato azionario del 19 ottobre 1987

Prima del 19 ottobre 1987, poche persone credevano che fosse possibile un calo del mercato azionario americano del 10% in Leggi tutto

Mutui al tasso 0,49% mai così convenienti ma attenzione ai costi assicurativi

I mutui battono un nuovo record storico di convenienza con tassi addirittura sotto al mezzo punto percentuale per i variabili Leggi tutto

Polizze vita multiramo, meglio perderle che trovarle

Il tasso di risparmio delle famiglie italiane è cresciuto dal 10% al 16% a causa del Covid. In parte è Leggi tutto

Real Estate, il nuovo fondo immobiliare di Generali al via

Il progetto è stato tenuto nel cassetto per un anno, ma nell’ultimo periodo c’è stata un’accelerazione sull’avvio del fondo immobiliare Leggi tutto

Le previsioni di borsa di agosto 2000 di Morgan Stanley sulle Torri Gemelle

Era fine agosto 2000, probabilmente il 30 agosto quando ho scattato questa foto dalla finestra dell’ultimo piano della torre sud. Leggi tutto

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Privacy Policy

INVESTIMENTO MINIMO RICHIESTO € 250.000

INVESTIMENTO MINIMO RICHIESTO € 250.000