1 Lug 2020

EF Azioni Strategia Flessibile R OPINIONI

Eurizon fund azioni strategia flessibile r è il più grande fondo per AUM (asset under management) della società di gestione Eurizon Sgr di proprietà della più grande banca italiana Intesa Sanpaolo. 

Grazie ai consigli dei consulenti di filiale alla clientela retail, sono confluiti in questo fondo oltre 5.144.000.000,00 euro. Se teniamo conto anche della categoria dei fondi destinata agli investitori istituzionali, le masse gestite salgono a 7 miliardi.

EF Azioni Strategia Flessibile R è un prodotto che appartiene alla categoria dei fondi flessibili, ovvero il cliente lascia ampia delega al gestore di poter investire il patrimonio sia in azioni che in obbligazioni potendo variare anche di molto l’asset a seconda dei momenti e delle opportunità che il mercato offre.

I limiti di investimento di EF Azioni Strategia Flessibile R sono molti ampi. Il gestore può detenere da un minimo del 40% fino ad un max del 90% del portafoglio in azioni. Mentre la parte obbligazionaria può essere incrementata fino al 60%. Inoltre il fondo può investire fino al 30% in quote di altri fondi di investimento.

Ma vale la pena investire come hanno fatto decine di migliaia di risparmiatori su EF Azioni Strategia Flessibile R ?

A prima vista sembrerebbe di si visto i dati di raccolta del prodotto, in realtà con la potenza di fuoco di oltre 3000 filiali si fa presto a fare massa. E poi avere a disposizione un gestore esperto che è in grado di diminuire la quota azionaria quando il mercato va male per poi incrementarla nei momenti di ripresa dovrebbe permettere di perdere di meno in alcuni momenti e guadagnare di più in altri. Una soluzione perfetta.

Se andiamo a vedere in numeri la realtà è ben distante:

Dato un investimento di 100.000 euro, a distanza di 3 anni il rendimento per il cliente è stato pari a -1.650 euro, ritrovandosi ad oggi un ammontare pari a 98.350.

Ma è stata colpa del mercato o del prodotto?

Un analogo portafoglio di due semplici ETF avrebbe generato un guadagno +16.720 euro. Un risultato veramente interessante se consideriamo che l’unica strategia adottata sarebbe stata quella di averli comprati e tenuti in portafoglio (strategia buy & Hold).

Quindi tutta la flessibilità che ha avuto il gestore sul prodotto non solo non è stata premiante rispetto al mercato, ma ha generato addirittura una perdita.

Ma se il cliente ha perso 1.650 euro, alla banca come è andata?

EF Azioni Strategia Flessibile R ha oneri e spese per 2,03% annui (di cui 1,80% di commissioni di gestione).  Ciò significa che il costo sostenuto dal cliente in tre anni ammonta a circa 6.090 euro.

Da notare che EF Azioni Strategia Flessibile R è stato anche più volatile con una oscillazione del 10,71% contro una volatilità del paniere bilanciato a gestione passiva del 9,40%. Quindi minor rendimento e maggior rischio. Uno strumento decisamente inefficiente.

In definitiva il cliente ha messo i soldi, si è assunto in pieno il rischio di mercato ma l’unica a guadagnare veramente è stata la banca!

Ma allora perché non cambiare? Se un fondo non funziona ce ne sono altri migliaia disponibili sul mercato. Il motivo è semplice, il consiglio lo dovrebbe dare la banca. Ma vendere un prodotto della propria società di gestione per acquistarne uno della concorrenza andrebbe a ridurre il fatturato commissionale per la filiale.

Quando il costo della consulenza è implicito nei costi del prodotto, non si tratta più di consulenza ma di vendita. Eppure la normativa classifica come consulenza sia quella offerta dai consulenti abilitati all’offerta fuori sede remunerati dalle società di gestione in proporzione ai prodotti venduti, che quella offerta in filiale dove in molti casi si vendono fondi come al supermercato.

Non sempre gli interessi del risparmiatore coincidono con quelli della banca. Anzi quasi mai.

Mio parere personale… Ovviamente!

 

 

Ultimi articoli finanziari

Prevedere quale mercato salirà è impossibile

Investire non significa "prevedere cosa salirà". Lo studio della tabella sull'indice di borsa tedesco, dimostra come le previsioni degli analisti Leggi tutto

Le fee di Azimut investimenti, nel secondo trimestre il più grande spettacolo dopo il Big Bang

Sembra calzare a pennello il titolo della canzone di Jovanotti dopo la pubblicazione dei risultati di incasso delle performance fee Leggi tutto

Le COMMODITIES in portafoglio

Le COMMODITIES in portafoglio Investire è un « fatto tecnico » che cozza contro il normale pensiero lineare devastato dai Leggi tutto

CORONAVIRUS, come recuperare le perdite in borsa?

Il coronavirus sta mettendo a dura prova i mercati finanziari e le nostre coronarie a causa dell'ansia che ci creano Leggi tutto

Le commissioni sui fondi comuni, il virus dei vostri investimenti

Oltre due terzi dei risparmiatori sono convinti di non pagare alcuna commissione in banca o sui loro prodotti assicurativi per Leggi tutto

Mifid 2, persa un occasione per aumentare la trasparenza della consulenza finanziaria

Appena un anno dopo l'applicazione della direttiva europea, le norme sulla trasparenza dei costi sono già in discussione, a vantaggio Leggi tutto

Anima Geo Europa A – IT0001095469 OPINIONI

Anima Geo Europa Gli anima GEO sono fondi molto cari e quindi che privilegiano gli interessi della banca rispetto a Leggi tutto

RENDIMAX conto deposito, ma gli interessi anticipati esistono?

Appena i mercati scendono, puntuali come la tasse, ripartono le pubblicità sui vari conti deposito che offrono una remunerazione sui Leggi tutto

AZ EQUITY GLOBAL ESG CLASSE A vs iShares Core MSCI World ETF USD Acc

AZ EQUITY GLOBAL ESG CLASSE A vs iShares Core MSCI World ETF USD Acc Gestione attiva vs gestione passiva Ecco Leggi tutto

PIANO DI ACCUMULO CAPITALE (PAC) 10 ESEMPI DI MERCATO

Il piano di accumulo capitale è una modalità di investimento che prevede l’acquisto di quote di un fondo comune oppure Leggi tutto

A cosa serve un consulente finanziario?

Dopo due settimane di shock sui mercati ecco le principali riflessioni che oggi si pone ogni risparmiatore: Il mercato è Leggi tutto

Banche, dal 2008 hanno aumentato le commissioni dell’80%

L'indice FTSE MIB ad oggi quota circa gli stessi valori di 10 anni fa, mentre l'indice delle banche italiane si Leggi tutto

E’ un buon momento per investire?

Ogni giorno i clienti mi chiedono: ma quanto potranno rendere i miei risparmi nei prossimi 5-10 anni? Il 3%?, Il Leggi tutto

Berkshire Hathaway incontro annuale 2020 con Warren Buffet

Berkshire Hathaway incontro annuale 2020 con Warren Buffet   Lo scorso fine settimana si è tenuto l'incontro annuale del Berkshire Leggi tutto

Quotazione dell’oro -25% da 7 anni

Quotazione dell’oro -25% da 7 anni. Alcune considerazioni: L’oro è il bene rifugio per eccellenza e non subirà mai fallimenti Leggi tutto

RICHIEDI UNA CONSULENZA A UNO DEI PRINCIPALI STUDI INDIPENDENTI ASSOCIATI NAFOP IN ITALIA

Range patrimonio finanziario

Privacy Policy